Aberrations  è un progetto di Burned Blackpot aka Paolo Cazzaro  Testi e disegni sono  coperti da copyright.

  • Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page

Foie gras a l'italienne

Thursday, September 29, 2016

"Dice Plinio. Quelli che seppero più di noi, e che conobbero il fegato dell'oche esser bonissimo , il quale dandosele molto bene à mangiare cresce in meravigliosa grandezza, e cavato fuori con latte melato cresce ancora assai"

G.B Della Porta, Della magia naturale. Napoli 1584

 

"il fegato pasciuto della fichi
grassi dell'oche bianche"

Orazio 

 

"Et una fegato grande già dell'oche 
pasciute in casa"

Giovenale, Satira quinta
 

"Mira il fegato gonfio, che è più grande
dell'istessa oca, mi dimanderai
dove mai crebbe questo?"

Marziale

 

"Usasi arte ancora a ingrassare il fegato delle  porche,come si fa quello dell'oche. Fu invenzione di Marco Apicio l'ingrassarle cò fichi secchi, e ammazzarle quando han sazietà dando lor subito a bere mulso, cioè vin melato. Nè di alcuno altro animale si ha più materia per la gola: perciocchè di essi si fauno intorno a cinquanta vivande, tra le semplici e le mescolate con altro. Di qui son nate le leggi de'censori, nelle quali sono proibiti nelle cene addomini, gangole, testicoli, vulve, e capì ; nondimeno che non si ricordi veruna cena di Publio, poeta da mimica, poi ch'egli era diventato libero, nella quale non ci fosse il suo addomine : fu egli anzi che gli  impose il nome di sumine."

Secondo Gaio Plinio, Della Storia Naturale. LXXVII. Libro VIII. Roma 77d.C.

 

"Ma i nostri furono assai più savii, i quali seppèro conoscere la bontà del fegato loro: questo ingrassa molto tenendolo in istia, e cresce ancora quando tratto fuor del corpo è messo nel latte e nel vin melato. E non senza cagione si dubita chi fù il primo a trovar tanto bene, se Scipione Metello stato consolo, o M. Seio in quel medesimo tempo cavalier Romano."

Secondo Gaio Plinio, Della Storia Naturale. XXVII. Libro XX. Roma.  77d.C.

 


 

 Home

Please reload