• Wix Facebook page
  • Wix Twitter page
  • Wix Google+ page

Nero

Ricettari di Federico II

Del nero e de la seppia. Nota che 'l nero de la seppia si de' ligare di capo, ché non si sparga; e porre al fumo, sì che quando volessi fare salsa, savore, brodo o altro mangiare nero, tu ricorra a quello. Item nota, come detto è, in ciascuna salsa, savore o brodo, si possono ponere cose preziose, cioè oro, petre preziose, spezie elette, ovvero cardamone, erbe odorifere o comuni, cipolle, porri a tuo volere, per li sani e per li 'nfermi.

Ricettari di Fedirico II. Dal Meridionale al Liber de Coquina. A cura di Anna Martellotti. Firenze, 2005


Pensate alla raffinatezza e alla complessità della preparazione.
Estrarre la sacca del nero di seppia, legarla, un esercizio di manualità e delicatezza estrema, affumicarla al fine di ottenere un ingrediente "estremo" per conferire alla pietanza un sapore dolciastro fumée e una colorazione profonda, misteriosa, "scary" come il nero.
I piatti della cucina "regionale" con rivisitazione contemporanea sono molteplici: il risotto, spaghetti e tagliolini all'uovo conditi con il nero, gli spaghetti di grano duro al nero, le seppie, etc.
Ma non solamente la tradizione ha ricercato e utilizzato questo ingrediente così evocativo e decorativo. Anche le grandi catene di fast food, come Burger King, ispirandosi alla cucina giapponese, hanno realizzato un panino al formaggio black, dove il pane è colorato con il carbone di bambù, mentre la salsa all'aglio con il nero di seppia.

Home page

#mostarda #federicoll #conservazione #affumicare #gusto #nero #seppia

Aberrations  è un progetto di Burned Blackpot aka Paolo Cazzaro  Testi e disegni sono  coperti da copyright.